La Lampre della famiglia Galbusera lascia il ciclismo. Non è una bella notizia per il gruppo.

La nota azienda di Usmate ha preso questo tipo di decisione perché né il progetto cinese né quello arabo su cui proseguirà la strada del team “ex Lampre” interessava. Lampre, nel comunicato ufficiale emesso ieri, ha ringraziato i tifosi per il costante sostegno fornito nel corso degli anni ed il mondo del ciclismo per aver contribuito ad accrescere la conoscenza del marchio nel mondo. 

Anche se la notizia ci rattrista, l’ACCPI a nome dei corridori professionisti italiani non può che ringraziare la famiglia Galbusera per quello che in questi anni ha fatto per il movimento, anche giovanile e augurarle ogni bene sperando che questo sia un arrivederci e non un addio.