L’Associazione Corridori Professionisti Italiani, come già avvenuto nell’edizione del Giro 2009 con l’iniziativa dei braccialetti rosa (si ricorda che erano stati raccolti oltre € 50.000 interamente devoluti al reparto di neonatologia dell’Ospedale di L’Aquila e ad altre Onlus abruzzesi) anche quest’anno ha voluto dimostrare che i corridori italiani sono sensibili ai problemi della gente. In occasione della 6^ tappa del 93° Giro d’Italia Fidenza-Carrara l’ACCPI ha infatti devoluto € 1.500,00 a favore delle vittime della strage ferroviaria di Viareggio. Il contributo è stato consegnato alla Croce Verde in occasione del traguardo volante posto in corrispondenza del passaggio della carovana per la città lucchese.