Milano – A seguito del grande successo dell’iniziativa ABRUZZIAMO che ha portato alla vendita di oltre 37.000 braccialetti rosa durante le tre settimane di svolgimento del Giro d’Italia del Centenario, l’ACCPI (Associazione Corridori Ciclisti Professionisti Italiani), in collaborazione con Fondazione ABIO Italia Onlus, informa che il ricavato derivato dalla vendita dei suddetti braccialetti (pari a € 38.465,20) sarà devoluto al Reparto di Neonatologia dell’Azienda Ospedaliera San Salvatore di L’Aquila.
L’ACCPI, insieme a tutti i corridori professionisti italiani, ringrazia Androni Giocattoli e RCS per la fornitura gratuita dei braccialetti, Fondazione ABIO per la preziosa collaborazione e, non da ultimi, gli oltre 37.000 tifosi per l’entusiastico sostegno offerto a questa nostra iniziativa, voluta ed ideata da Danilo Di Luca.

ABIO, Associazione per il Bambino in Ospedale ONLUS, è stata fondata a Milano nel 1978 per promuovere l’umanizzazione dell’ospedale. Da 30 anni i volontari ABIO si occupano di sostenere e accogliere, in collaborazione con medici e operatori sanitari, bambini e famiglie che entrano in contatto con la struttura ospedaliera. Fondazione ABIO Italia ONLUS coordina e promuove, sul territorio nazionale, l’attività delle Associazioni ABIO locali che con i loro 4.500 volontari offrono un valido e costante supporto ai bambini e alle loro famiglie.
Per avere maggiori informazioni e scoprire come sostenere Fondazione ABIO Italia Onlus visitate il sito www.abio.org.
Fondazione ABIO Italia Onlus
Via Don Gervasini, 33 – 20153 Milano
Tel. 02 45497494 E-mail: comunicazione2@abio.org