È ormai entrato nel vivo il progetto della Marina Romoli Onlus per promuovere la pratica dello sport in sicurezza nelle scuole elementari e medie del pavese in vista dell’Ottobiano Sport Show del prossimo 5 novembre.

In collaborazione con l’Associazione Corridori Ciclisti Professionisti Italiani e Biblioteca Giovannini Magenta, grazie al prezioso sostegno di Ottobiano MotorsportDecathlon Voghera, H&H Sports Protection e Motowide, testimonial della Onlus che sostiene la ricerca di una cura alla paralisi in questi giorni si stanno recando nelle classi di tre istituti a Garlasco, Mede e Voghera per far conoscere agli interessati alunni la mission dell’associazione e insegnare loro come stare in strada e in pista in bici, in moto o con altre mezzi ma anche in piscina senza correre troppi rischi.

A tenere queste speciali lezioni la vicepresidente della MRO Loredana Longo, che ha spiegato ai ragazzi cos’è la lesione spinale e quali sono gli obiettivi dell’associazione che rappresenta, l’ex campione d’Italia di ciclismo Giacomo Nizzolo, che ha illustrato la legge salvaciclisti e il ruolo dell’ACCPI nella promozione della sicurezza stradale; il campione di apnea Mike Maric, il cui intervento è dedicato alla sicurezza in acqua, il pilota Max Verderosa che dal canto suo parla della sicurezza in strada e in pista; per finire con Marco Cortesi di Ottobiano Motorsport, che tratta la sicurezza legata all’uso dei social.

A conclusione degli incontri a scuola, che stanno riscontrando successo tra gli studenti, in occasione dell’Ottobiano Sport Show si terrà la premiazione finale del concorso di disegno creativo “Praticare Sport in Sicurezza” in occasione della quale verranno applauditi gli alunni che avranno realizzato la migliore opera sul tema “lo sport come parte di uno stile di vita sicuro e responsabile”.

«Ringrazio di cuore i nostri testimonial e sponsor per la disponibilità che ancora una volta hanno dimostrato. Io e Marina, grazie alle attività della Onlus, speriamo di riuscire a dare un importante contributo affinché la paralisi diventi curabile e se ci riusciremo sarà soprattutto grazie alle persone che ci sostengono nelle tante difficili iniziative che cerchiamo ogni giorno di portare a termine. In particolare  se la nostra presenza nelle scuole aiuterà anche solo uno dei bambini che ci ascolteranno sarà per noi un grande risultato» è il commento di Loredana, che dà appuntamento a tutti alla Pista South Milano di Ottobiano (PV) domenica 5 novembre per l’Ottobiano Sport Show.

da www.marinaromolionlus.org